NEWS

Proposta della Commissione per una protezione temporanea per le persone in fuga dalla guerra in Ucraina

Attivazione di una direttiva per offrire assistenza rapida ed efficace alle persone in fuga dalla guerra in Ucraina

La Commissione ha proposto il 2 marzo 2022 di attivare la direttiva sulla protezione temporanea per offrire un’assistenza rapida ed efficace alle persone in fuga dalla guerra in Ucraina. In base a tale proposta, a coloro che fuggono dalla guerra sarà concesso una protezione temporanea nell’UE, che garantisce loro un permesso di soggiorno e l’accesso all’istruzione e al mercato del lavoro.

Nel contempo la Commissione presenta anche gli orientamenti operativi volti ad aiutare le guardie di frontiera degli Stati membri a gestire efficacemente gli arrivi alle frontiere con l’Ucraina, mantenendo nel contempo un elevato livello di sicurezza. Gli orientamenti raccomandano inoltre agli Stati membri di istituire speciali corsie di sostegno all’emergenza per convogliare gli aiuti umanitari e ricordano la possibilità di concedere l’accesso all’UE per motivi umanitari.

La protezione temporanea dovrebbe consentire rapidamente agli sfollati di godere di diritti armonizzati in tutta l’Unione che conferiscano un livello di protezione adeguato, comprendente titoli di soggiorno, la possibilità esercitare qualsiasi attività di lavoro subordinato o autonomo e di essere adeguatamente alloggiati, la necessaria assistenza sociale, medica o di altro tipo e contributi al sostentamento.

Per maggiori informazioni sulla direttiva cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

NEWS E NEWSLETTER

EVENTI