NEWS

l Consiglio Europeo per l’Innovazione (EIC) ricerca Partner nell’Ecosistema Europeo dell’innovazione

Possibilità per acceleratori, incubatori, istituzioni o organizzazioni di ricerca e tecnologia dell’Ecosistema dell’Innovazione

Il Consiglio europeo per l’innovazione (EIC) sta cercando acceleratori, incubatori, istituzioni o organizzazioni di ricerca e tecnologia che lavorano nel cosiddetto Ecosistema dell’Innovazione per diventare Partner.

EIC ha aperto una nuova call per permettere a tutti i soggetti interessati di aumentare la propria visibilità a livello europeo e accedere ai progetti, alle tecnologie e alle aziende più promettenti del portafoglio EIC.

Attraverso il nuovo programma EIC Ecosystem Partnerships and Co-Investment Support, l’EIC aiuterà i propri progetti e aziende finanziate ad accedere ai servizi e alle risorse di una rete di Partner specializzati nel settore. Il programma sosterrà gli innovatori anche nella raccolta fondi, fornendo formazione e matchmaking con possibili investitori.

In cambio della fornitura di servizi agli innovatori finanziati dall’EIC (o ai beneficiari dell’EIC), i futuri Partner EIC avranno accesso a un database di oltre 6000 aziende finanziate dall’EIC e di 430 gruppi di ricerca sparsi in tutta Europa. Saranno organizzati, inoltre, anche grandi eventi di networking e community-building, in cui i Partner potranno connettersi con i rappresentanti EIC e con altre organizzazioni partner.

In particolare, l’EIC è alla ricerca di:

  • Costruttori di imprese private, acceleratori e incubatori.
  • Organizzazioni o acceleratori pubblici di innovazione (regionali o nazionali).
  • Parchi tecnologici, infrastrutture di ricerca e altre organizzazioni di ricerca e tecnologia.
  • Altri fornitori di servizi e acceleratori aziendali.

Per candidarsi, è preferibile essere attivi nei settori e nelle aree di innovazione allineati con la maggior parte dei beneficiari dell’EIC, come: Nuove deep tech e ICT, Salute, Ambiente ed energia, Spazio e difesa. Inoltre, sono di forte interesse per questa call le tecnologie di cui si occupa l’EIC come l’intelligenza artificiale (AI) e la robotica, l’Internet delle cose (IoT), Big Data, l’apprendimento automatico, le tecnologie quantistiche, le tecnologie 3D, le nanotecnologie, l’idrogeno verde, la visione artificiale, la tecnologia autonoma e dei sensori.

Sarà possibile inviare la propria candidatura tramite application form fino al 31 Maggio.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

NEWS E NEWSLETTER

EVENTI