Cerca

NEWS

Affrontare la tratta di esseri umani attraverso i sistemi sanitari

Pubblicata l'analisi di scoping dell'organizzazione mondiale della sanità (regione UE) sull'interazione tra sistemi sanitari e la tratta di esseri umani.
tratta di esseri umani

La tratta di esseri umani è un crimine lucrativo e una violazione dei diritti umani che sfrutta donne, bambini e uomini. Comprende la tratta per il lavoro forzato, lo sfruttamento sessuale, l’accattonaggio forzato e la coscrizione militare. Gli effetti della tratta sulla salute e i bisogni sanitari delle persone trafficate e dei sopravvissuti alla tratta sono ben documentati e urgenti. Gli Stati membri della Regione europea dell’OMS riconoscono la propria responsabilità nel prevenire e rispondere alla tratta di esseri umani e nel mitigarne gli effetti sulla salute.

Poiché gli operatori sanitari in prima linea possono essere gli unici funzionari pubblici a incontrare le persone trafficate durante il loro percorso, il sistema sanitario ha anche la responsabilità e l’opportunità di promuovere e proteggere la salute e altri diritti delle persone trafficate. Nessun Paese o settore può affrontare da solo le sfide continue della tratta, né quelle emergenti come la pandemia COVID-19 e la guerra in Ucraina.

L’analisi di scoping pubblicata dall’OMS esamina 237 articoli, rapporti e letteratura grigia contenenti ricerche provenienti dal Canada, dagli Stati Uniti d’America e dalla Regione europea dell’OMS. Riassume e sintetizza questa ricerca basata sull’evidenza per aiutare gli Stati membri ad affrontare l’intersezione tra assistenza sanitaria e tratta e a cercare di prevenire e rispondere alla tratta di esseri umani.

Una considerevole quantità di ricerca esistente riguarda l’epidemiologia della tratta e la risposta dei servizi, la ricerca sugli sforzi di prevenzione è limitata. La ricerca identificata dà forma alle considerazioni sulle politiche volte a promuovere un approccio globale dei sistemi sanitari alla tratta di esseri umani.

Per scaricare la pubblicazione si prega di consultare il seguente LINK.

Per maggiori informazioni si prega di consultare il seguente LINK.

NEWS E NEWSLETTER

EVENTI