NEWS

Il Work Programme Missions Horizon Europe 2023-2024

Opportunità per le 5 missioni

E’ stato pubblicato il Programma di lavoro “Missions” del Programma Horizon Europe per gli anni 2023-24 il quale presenta opportunità di finanziamento riguardanti le 5 missioni, che ricordiamo essere:

  • Adattamento ai cambiamenti climatici: accompagnare almeno 150 regioni e comunità nella transizione alla resilienza climatica
  • Lotta al cancro: rafforzare le sinergie con il Piano europeo di lotta contro il cancro, migliorando la vita di 3 milioni di pazienti attraverso maggiore prevenzione, cura e soluzioni;
  • Oceani: salvaguardare e proteggere gli oceani, i mari, i laghi e i fiumi;
  • Città climaticamente neutre e intelligenti: avere 100 città ad impatto zero ed intelligenti;
  • Un patto “per i suoli” europei: avere 100 living labs e lighthouses per guidare la transizione a suoli più sani.

Radicate nella ricerca e nell’innovazione, le missioni mirano ad affrontare le sfide della società con soluzioni sistemiche, portando a trasformazioni sociali e dal forte impatto sociale.

Per ogni Missione sono stati stanziati ingenti budget distribuiti in diversi bandi. Da ricordare anche tre bandi aggiuntivi di Missions Joint Calls.

In particolare, si sottolinea la Missione “Lotta al cancro” cui sono stati stanziati 110,68 milioni di euro, distribuiti nei seguenti 4 bandi, che apriranno il 12 gennaio 2023 (scadenza il 12 aprile 2023):

  • HORIZON-MISS-2023-CANCER-01-01: Affrontare le interazioni tra il tumore e l’ospite per migliorare il trattamento incentrato sul sistema immunitario e gli interventi di cura in pazienti oncologici della fascia infanzia, adolescenza, adulta e anziana – 36.68 milioni €
  • HORIZON-MISS-2023-CANCER-01-02: Migliorare la prevenzione primaria del cancro attraverso un cambiamento di comportamento sostenibile- 25 milioni €
  • HORIZON-MISS-2023-CANCER-01-03: studi clinici pragmatici su sistemi di diagnostica il meno possibile invasivi – 43 milioni €
  • HORIZON-MISS-2023-CANCER-01-04: stabilire le migliori pratiche e gli strumenti per migliorare la qualità della vita dei malati di cancro di età infantile, dei sopravvissuti e delle loro famiglie nelle regioni europee- 6 milioni €

La CE prevede quindi diverse azioni e intende:

  • Affrontare le interazioni tumore-ospite per migliorare la prevenzione, il trattamento e gli interventi di cura
  • Spingere verso cambiamenti di comportamento
  • Sviluppare una diagnostica mininvasiva, che migliorerà anche la qualità della vita
  • Migliorare la qualità della vita dei sopravvissuti al cancro infantile, risolvendo le barriere sanitarie e riducendo il carico da parte delle famiglie.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

NEWS E NEWSLETTER

EVENTI