Cerca

PIATTAFORME TEMATICHE

Salute mentale

La presente sezione affronta il tema della Salute Mentale. In Europa i disturbi mentali sono la principale causa di disabilità e la terza causa principale del carico complessivo di malattia, dopo le malattie cardiovascolari e i tumori. Nella fascia dell’infanzia e adolescenza, studi recenti mostrano come, nel mondo, più di 1 adolescente su 7 tra i 10 e i 19 anni convive con un disturbo mentale diagnosticato. In Europa, tra le patologie rilevate, l’ansia e la depressione rappresentano oltre la metà dei casi e il suicidio è diventata la seconda causa di morte fra gli adolescenti fra i 15 e i 19 anni. La pandemia di COVID-19 ha avuto un forte impatto sulla salute mentale delle persone. Alcuni gruppi, tra cui operatori sanitari e altri lavoratori in prima linea, studenti, persone che vivono da sole, soggetti vulnerabili e persone con disturbi di salute mentale preesistenti, sono stati particolarmente colpiti. In risposta a tale scenario, l’Unione Europea ha lanciato varie iniziative che di seguito vengono presentate, a partire dall’approccio globale alla salute mentale.

Iniziative Europee collegate

Italia e Regioni/PPAA

Consultazioni pubbliche delle istituzioni europee sul tema

Questo link rimanda alla sezione "utilities" della piattaforma CruSEU del ProMIS

Lo scopo dei programmi comunitari è quello di dare attuazione alle politiche dell’Unione europea in varie aree tematiche.La presente sezione fornisce una panoramica delle opportunità di finanziamento nel quadro finanziario pluriennale 2021-2027 a supporto della salute mentale:  

La presente sezione illustra alcune delle iniziative Europee ed internazionali ma con impatto sul contesto europeo, relative al tema della salute mentale.

“There is no health without mental health and there can be no European Health Union without equal and timely access to prevention, treatment and care for our mental health.”

Commissione Europea

Un approccio globale alla salute mentale” (A comprehensive approach to mental health). L’approccio, presentato questa mattina dal vicepresidente Schinas e dal commissario per la Salute Stella Kyriakides, sarà incentrato su tre principi guida:

(1) prevenzione adeguata ed efficace;

(2) accesso a cure e trattamenti mentali di alta qualità e a prezzi accessibili;

(3) reinserimento nella società dopo la guarigione.  

L’approccio sarà alimentato da un budget di 1,23 miliardi di euro e ruoterà attorno a 20 iniziative faro (flagships), raggruppate in 8 aree, elencate di seguito:  

1. Integrazione della salute mentale nelle politiche
– Iniziativa europea per sviluppare capacity building in materia di salute mentale (European Mental Health Capacity Building Initiative)

2. Promozione di una buona salute mentale, prevenzione e intervento precoce per i problemi di salute mentale
– Iniziativa europea per la prevenzione della depressione e del suicidio
– Iniziativa “Healthier together” – rafforzare l’aspetto della salute mentale
– Una porta d’accesso per le persone con problemi di salute mentale Codice europeo per la salute mentale
– Sviluppo di un ecosistema comune per la ricerca sul cervello

3. Rafforzare la salute mentale dei bambini e dei giovani
– Rete per la salute mentale dei bambini e dei giovani
– “Child Health 360”: kit di strumenti per la prevenzione
– Iniziativa faro “Youth First”
– Schermi sani, giovani sani

4. Aiutare i soggetti più vulnerabili
– Protezione delle vittime di reato
– Missione sul cancro: piattaforma per giovani sopravvissuti al cancro

5. Affrontare i rischi psicosociali sul lavoro
– Iniziativa a livello europeo sui rischi psicosociali
– Campagne di sensibilizzazione dell’UE sul posto di lavoro

6. Rafforzare i sistemi di salute mentale e migliorare l’accesso ai trattamenti e alle cure
– Iniziativa per una maggiore e migliore formazione dei professionisti nell’UE
– Supporto tecnico per le riforme della salute mentale in diversi settori
– Raccolta di dati sulla salute mentale

7. Superare lo stigma
– Affrontare lo stigma e la discriminazione

8. Promuovere la salute mentale a livello globale
– Sostegno alla salute mentale per gli sfollati e le popolazioni colpite dell’Ucraina
– Sostenere la diffusione del Pacchetto di servizi minimi per la salute mentale e il supporto psicosociale (MHPSS) del Comitato permanente interagenzie

INIZIATIVA “HEALTHIER TOGETHER”
La Commissione Europea ha lanciato a dicembre 2021 l’iniziativa “Salutari insieme – malattie non trasmissibili (NTD) dell’UE” per sostenere i paesi dell’UE nell’identificare e implementare politiche e azioni efficaci per ridurre il carico di principali NTD e migliorare la salute e il benessere dei cittadini. L’iniziativa copre il periodo 2022-2027 e comprende 5 filoni: determinanti della salute, malattie cardiovascolari, diabete, malattie respiratorie croniche, salute mentale e disturbi neurologici.

SALUTE MENTALE E COVID-19

CHILD GUARANTEE
La Garanzia Europea per l’Infanzia ha lo scopo di assicurare che bambini e adolescenti in situazioni di vulnerabilità abbiano accesso a servizi di qualità. In Italia così come in altri Paesi europei, in stretta collaborazione con i governi nazionali e locali, sono stati implementati e testati modelli di servizi e interventi sostenibili, basati su evidenze scientifiche, in termini di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale per bambini provenienti da contesti svantaggiati. L’implementazione dei modelli di servizio avviene in coordinamento e accordo con le autorità e le istituzioni nazionali e subnazionali, attraverso piani e accordi attentamente progettati, supervisionati dai meccanismi di coordinamento a livello nazionale e locale.

BEST AND PROMISING PRACTICES ON MENTAL HEALTH
Sul portale delle migliori pratiche della Commissione europea è stato lanciato un invito a presentare le pratiche migliori e più promettenti in materia di salute mentale. Il presente invito sostiene l’attuazione delle azioni individuate nella comunicazione della Commissione su un approccio globale alla salute mentale.

GRUPPO DI ESPERTI CE SUL BENESSERE A SCUOLA
L’iniziativa Pathways to School Success mira a promuovere migliori risultati educativi per tutti gli studenti e il benessere degli studenti e degli educatori a scuola.
Un gruppo di esperti svilupperà proposte sulle strategie per la creazione di ambienti di apprendimento di sostegno per i gruppi a rischio di scarso rendimento e per sostenere il benessere a scuola.
Il gruppo di esperti inizierà le sue attività nel 2023.

PROGETTO iFIGHTDEPRESSION
Lo strumento iFightDepression è un programma Internet guidato di auto-gestione, rivolto a persone affette da depressione di grado lieve/moderato. Lo strumento è stato progettato sulla base di evidenze scientifiche, delle migliori raccomandazione di buona pratica, e del consenso di utenti ed esperti nel campo.

Parlamento Europeo

MEP ALLIANCE FOR MENTAL HEALTH
L’Alleanza degli eurodeputati per la salute mentale (istituita nel 2009 come Gruppo d’interesse del Parlamento europeo sulla salute mentale, il benessere e i disturbi cerebrali) ha l’obiettivo di riunire gli eurodeputati e le parti interessate che sostengono lo sviluppo di solide politiche dell’UE che contribuiscono alla prevenzione delle malattie mentali e garantiscono servizi appropriati e di alta qualità e un’assistenza centrata sulla persona, dando potere alle persone colpite. Il Gruppo si riunisce 2-3 volte l’anno; questi incontri offrono l’opportunità di sottolineare la necessità di attività a livello europeo che tengano conto del settore della salute mentale in diversi ambiti e di pianificare attività di advocacy. Il segretariato di questo gruppo è fornito da GAMIAN-Europe.

COALITION FOR MENTAL HEALTH AND WELLBEING
Fondata nel 2012 da Mental Health Europe, la Coalizione riunisce gli eurodeputati della maggior parte dei gruppi politici che lavorano per l’inclusione e l’integrazione della salute mentale positiva in tutte le politiche.

WHO

MENTAL HEALTH COALITION
Si tratta della coalizione delle principali organizzazioni, marchi e individui per la salute mentale che hanno unito le forze per porre fine allo stigma che circonda la salute mentale e per cambiare il modo in cui le persone parlano e si prendono cura della malattia mentale.

SPECIAL MENTAL INITIATIVE FOR MENTAL HEALTH 2019-2023
Nel 2018, il direttore generale dell’OMS, il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha identificato la salute mentale come un’area per la quale l’azione dovrebbe essere accelerata. Il risultato è stato l’istituzione dell’Iniziativa speciale dell’OMS per la salute mentale, che copre il quinquennio 2019-2023.

GLOBAL ACTION PLAN ON THE PUBLIC HEALTH RESPONSE TO DEMENTIA 2017 – 2025
Il piano d’azione globale sulla risposta della sanità pubblica alla demenza 2017-2025 mira a migliorare la vita delle persone affette da demenza, dei loro accompagnatori e delle loro famiglie, riducendo al contempo l’impatto della demenza sulle comunità e sui paesi.

MENTAL HEALTH AT WORK – ILO + WHO
Inizialmente pensato per policy makers nazionali questa nota informativa presenta strategie e approcci per
attuare le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sulla salute mentale sul lavoro tenendo conto dei principi stabiliti nelle pertinenti convenzioni e raccomandazioni dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO).

UNICEF AND WHO JOINT PROGRAMME ON MENTAL HEALTH

La presente sezione illustra i principali eventi e attività di formazione che ProMIS ha svolto o ha in programma, nonché i network tematici e altre iniziative già attive.

Network e iniziative

Mental Health Coalition

Ad aprile 2022 ProMIS ha aderito alla WHO pan-European Mental Health Coalition. La Coalizione è una partnership dedicata al miglioramento della salute mentale nella Regione europea dell’OMS. Si occupa di colmare le lacune nei servizi di salute mentale, riunendo leader nazionali, professionisti, membri della società civile, rappresentanti di organizzazioni internazionali ed esperti. 

Thematic Network “Mental Health in All Policies”

TSI Youth

Eventi 

Summer School 

EUPHW – ProMIS Mental Health EduGame

Evento ProMIS: “Verso un approccio globale per la salute mentale. Dalle iniziative europee alle strategie di risposta italiane”

Evento: “Kick off Meeting Addressing mental health and psychosocial support needs of children and youth in Italy – TSI”

La presente sezione illustra le principali iniziative e misure a livello di programmazione nazionale finanziate da fondi e strumenti implementati a livello europeo e previsti nell’Accordo di Partenariato dell’Italia sulla Programmazione della politica di coesione 2021-2027.

PN EQUITÀ

PON Inclusione 

PN Garanzia INFANZIA

Piano nazionale prevenzione  

Stakeholder Network “Mental Health in All Policies”: per accedere consultare la piattaforma “EU Health Policy Platform”, cercare “Mental Health in All Policies”, e cliccare “richiedere accesso”.

NEWS

EVENTI

Documenti e risorse utili

CONTATTACI

NEWS SALUTE MENTALE

Seminario annuale EuroHealthNet 2024

Seminario annuale EuroHealthNet 2024

Il seminario “Navigare in tempi di cambiamento per la sanità pubblica” parlerà delle più recenti politiche e ricerche su benessere mentale ed equità sanitaria. 03.06.2024 (14:00-17:00), evento ibrido.

Leggi Tutto »